vai alla home introduttiva di Pillole.org
 
  Pillole 
   
 
Iscritti
Utenti: 2314
Ultimo iscritto: ValeM
Iscritti | ISCRIVITI
 
Un nuovo impiego della vitamina C: prevenzione della colelitiasi
Inserito il 26 gennaio 2001 da admin. - epatologia - segnala a: facebook  Stampa la Pillola  Stampa la Pillola in pdf  Informa un amico  



La vitamina C e’ stata un farmaco fondamentale all’epoca della sua scoperta e sono state individuate sempre maggiori doti. Tra le sue doti sembra esserci anche quella di proteggere le donne dai calcoli alla cistifellea. Il razionale consisterebbe nel fatto che la vitamina C e’ capace di ridurre i livelli di colesterolo nel sangue e i calcoli biliari in genere sono costituiti perlopiù a partire da ammassi di colesterolo. Al "Medical Center" di San Francisco e’ stata percio’ studiata la possibilita’ di un effetto di questa vitamina sulla formazione dei calcoli alla cistifellea. Sono stati indagati 13.000 soggetti ed e’ stato appurato che, nelle donne con i livelli di vitamina C piu’ elevati, le possibilita’ di rilevare i calcoli erano inferiori rispetto a quelle con livelli inferiori di vitamina C. Un rapporto analogo non e’ stato riscontrato negli uomini.
Bisognera’ ora esaminare ulteriormente il problema per verificare se un eventuale aumento di assunzione quotidiana di vitamina C sia una misura efficace e sufficiente per prevenire i calcoli alla cistifellea.

D. Zamperini: Fonte: Archives of Internal Medicine 2000;160:931-936


Letto : 2273 | Torna indietro | Stampa la Pillola | Stampa la Pillola in pdf | Converti in XML
 
© Pillole.org 2004-2024 | Disclaimer | Reg. T. Roma n. 2/06 del 25/01/06 | Dir. resp. D. Zamperini
A  A  A  | Contatti | Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7 | Versione stampabile Versione stampabile | Informa un amico | prendi i feed e podcasting di Pillole.org
ore 22:28 | 97565448 accessi| utenti in linea: 1945