vai alla home introduttiva di Pillole.org
 
  Pillole 
   
 
Iscritti
Utenti: 2315
Ultimo iscritto: longhi
Iscritti | ISCRIVITI
 
Una cura per il raffreddore?
Inserito il 26 marzo 2001 da admin. - infettivologia - segnala a: facebook  Stampa la Pillola  Stampa la Pillola in pdf  Informa un amico  



Da qualche tempo si e’ diffusa l’abitudine di trattare il raffreddore comune e in generale le malattie da raffreddamento con somministrazione orale di zinco acetato. Non sono stati pero’ effettuati finora studi randomizzati che dimostrino l’efficacia di questo trattamento. E’ stato percio’ effettuato uno studio randomizzato in doppio ceco su 50 pazienti ambulatoriali che riportavano, da meno di 24 ore insorgenza di sintomi di raffreddore comune. Al gruppo in terapia e’ stato somministrato zinco acetato al dosaggio di 12,8 mg. al giorno; al gruppo di controllo e’ stato somministrato invece del placebo. I pazienti trattati con zinco acetato hanno dimostrato una netta riduzione della durata della malattia (4,5 giorni) rispetto ai pazienti del gruppo di controllo (8,1 giorni). Gli esami ematologici hanno evidenziato una lieve diminuzione dei livelli plasmatici delle citochine pro-infiammatorie (interleuchina 1). Tale diminuzione non raggiungeva pero’ livelli di segnificativita’ statistica.
Gli autori interpretano l’effetto terapeutico rilevato con una riduzione dell’attivita’ flogistica. Tuttavia questa interpretazione appare in contrasto con i livelli delle citochine pro-infiammatorie rilevate.
Ann Intern Med 2000; 133:245-52


Letto : 1774 | Torna indietro | Stampa la Pillola | Stampa la Pillola in pdf | Converti in XML
 
Pillole.org 2004-2024 | Disclaimer | Reg. T. Roma n. 2/06 del 25/01/06 | Dir. resp. D. Zamperini
A  A  A  | Contatti | Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7 | Versione stampabile Versione stampabile | Informa un amico | prendi i feed e podcasting di Pillole.org
ore 20:29 | 99819104 accessi| utenti in linea: 62475