Vai a Pillole.org
RISCALDAMENTO GLOBALE: DA LANCET DATI MOLTO PREOCCUPANTI CHE I LEADER MONDIALI COLPEVOMENTE IGNORANO

Categoria : ecologia
Data : 18 dicembre 2022
Autore : admin

Intestazione :

Il riscaldamento globale è una minaccia molto seria che viene colpevolmente ignorata dai leader mondiali.



Testo :

“ Lancet Countdown on Climate Change”, ovvero il “Conto alla rovescia sui cambiamenti climatici” , è una rete internazionale coordinata dalla prestigiosa rivista inglese Lancet (cui collaborano 51 istituzioni accademiche internazionali ed alcune agenzie delle Nazioni Unite) che si occupa delle conseguenze sanitarie del cambiamento climatico, valutato sulla base di 43 indicatori, periodicamente ridefiniti da oltre 90 ricercatori che guidano il gruppo consultivo scientifico.
Lancet Countdown produce un rapporto annuale che documenta, sulla base dei dati, gli effetti sulla salute umana dei cambiamenti climatici. Lo scorso anno avevamo commentato il preoccupato rapporto diffuse a fine del 2020(1).
In questa pillola sintetizzeremo i dati proposti da Lancet poche settimane or sono nel rapporto sul 2021(2).

Precisiamo subito che viene sostanzialmente confermato quanto già segnalato lo scorso anno: in buona sostanza l’aumento di ricchezza globale del 2021 rispetto agli anni precedenti, che se equamente distribuita avrebbe consentito significativi miglioramenti dello stato di salute di tutti gli abitanti del nostro pianeta e che riducendo il grave inquinamento ambientale avrebbe migliorato anche lo stato di salute dell’intero ecosistema , non è stata utilizzata dalle organizzazioni internazionali per affrontare I gravissimi problemi evidenziati ma si continua a lasciare ampia libertà a chi sfrutta e specula senza alcun ritegno! L’aumento di ricchezza globale ha infatti apportato modestissimi benefici ad alcuni paesi e popoli poveri, ma ha aumentato povertà e devastazioni ambientali per molti altri popoli e non ha neppure posto le premesse perchè la situazione possa migliorare. Gli esperti di Lancet sottolineano come l'attuale squilibrato sviluppo globale non consentirà neppure il rispetto degli accordi di Parigi sul clima, già valutati dagli esperti inadeguati e troppo permissivi: infatti il peso del carbone nel sistema energetico globale è diminuito solo dell'1%, la produzione di elettricità è ancora dominata dai carburanti fossili e le fonti rinnovabili non superano l'8% del totale. Va inoltre ricordato che l'alimentazione umana ha un peso rilevante nell'emissione di gas serra: nel 2019, il 55% delle emissioni agricole globali di metano e CO2 proveniva dalla produzione di carne rossa e di latticini, nel 2022 tale percentuale è ulteriormente aumentata. Le previsioni per il 2022, con la guerra nel cuore dell'Europa ed il suo impatto sull'energia e sulle catene di approvvigionamento alimentare, minaccia di ridurre alla fame 13 milioni di persone in più rispetto al 2020.(3)


Ricordiamo le conseguenze di tale abberrante situazione per la salute umana:

Conseguenze sulla salute umana dell’ aumento della temperatura media
1) Aumento delle malattie broncopolmonari legate all’ inquinamento dell'aria (gas e particolato):BPCO, asma, enfisema, tumori dell'apparato respiratorio.
2) Aumento delle malattie cardiocircolatorie legate in particolar modo ai Pm2 e Pm10: infarti, ictus,vasculopatie periferiche
3) Aumento delle allergie respiratorie
4)Aumento delle forme di disidratazione con insufficienza renale
5) Maggiore diffusione di malattie infettive favorite dal calore e dalla umidità (malaria; chikungunya,zika, dengue, colera, malattia di Lyme, forme diarroiche da parassiti, da germi, da virus)
6) Comparsa di nuovi virus legati alla ricerca di nuovi habitat da parte della fauna selvatica gravemente minacciata dalla deforestazione e dall'inquinamento ( Covid e Monkeypox sono solo I primi...)
7) Aumento dei disturbi depressivi e dei disturbi d'ansia legati alle conseguenze socio-economiche dei mutamenti climatici.


Conclusioni
Tutti i medici e gli scienziati concordano sul fatto che la medicina moderna è basata sulle prove: da decenni è provato che il riscaldamento globale, legato all'inquinamento, è un fattore certo di grave danno alla salute fisica e psichica dell'umanità.
Le risorse investite per affrontare il problema sono modestissime, ma, fatto ancor più grave, la consapevolezza dei medici è assai limitata ed il loro impegno generalmente inadeguato.
Non manca tuttavia qualche segnale positivo:in Italia è encomiabile l’impegno dell’ISDE-Medici per l’ambiente (www.isde.it) e nel Regno Unito Il Royal College of Phisician di Edinburgo ha pubblicato un documento nel quale ricorda ai colleghi inglesi le potenzialità della classe medica nel sensibilizzare la opinione pubblica sui problemi ambientali: I medici quale riferimento etico e culturale e come modello idoneo ad orientare virtuosamente i comportamenti degli assistiti(12).



Riccardo De Gobbi



Bibliografia

1) http:// lancetcountdown.org/data-platform/
2)http://pillole.org/public/aspnuke/news.asp?id=7553
3)www.scienzainrete.it/articolo/clima-e-salute-riflessioni-margine-del-global-report-di-lancet-countdown/simonetta-pagliani

Si consiglia anche la lettura dei seguenti articoli:
1) NASA Global Climate Change. Vital signs of the planet: global temperature. Accessed March 11, 2019. https://climate.nasa.gov/vital-signs/ global-temperature
2)Cindy L. Parker, Caroline E. Wellbery, Matthew Mueller: The Changing Climate: Managing Health Impacts American Family Physician Volume 100, Number 10 November 15, 2019
3)Di Q, Wang Y, Zanobetti A, et al. Air pollution and mortality in the entire Medicare population. N Engl J Med 2017. doi:10.1056/NEJMoa1702747.
4) Centers for Disease Control and Prevention. Prevent mosquito bites. Accessed October 25, 2018. https://www.cdc.gov/features/ stopmosquitoes/index.html
5) Spengler JD, Adgate JL, Busalacchi AJ Jr, et al. Dampness, moisture, and flooding. In: Climate Change, the Indoor Environment, and Health. National Academies Press; 2011:133-154.
6) Cedeño Laurent JG, Williams A, Oulhote Y, et al. Reduced cognitive function during a heat wave among residents of non-air-conditioned buildings: an observational study of young adults in the summer of 2016. PLoS Med. 2018;15(7):e1002605.
7) Thompson R, Hornigold R, Page L, et al. Associations between high ambient temperatures and heat waves with mental health outcomes: a systematic review. Public Health. 2018;161:171-191
8) Stanke C, Kerac M, Prudhomme C, Medlock J, Murray V. Health effects of drought: a systematic review of the evidence.PLoS Curr 2013; 5: 5
9) Allen M, Babiker M, Chen Y, et al.; Intergovernmental Panel on Climate Change. Special report: global warming of 1.5°C: summary for policymakers. Accessed October 20, 2018. https://www.ipcc.ch/sr15/ chapter/spm
10) Eckelman MJ, Sherman J. Environmental impacts of the U.S. health care system and effects on public health. PLoS One. 2016;11(6):e0157014.
11) Husk K, Lovell R, Cooper C, et al. Participation in environmental enhancement and conservation activities for health and well-being in adults: a review of quantitative and qualitative evidence. Cochrane Database Syst Rev. 2016;(5):CD010351.
12)Marion Slater, Sarah Bartlett: 10 things a doctor can do to combat climate change BMJ 2022;379:o265 http://dx.doi.org/10.1136/bmj.o2650




STAMPACHIUDI
info@pillole.org | Pillole.org
© Pillole.org 2024 Pillole Reg. T. di Roma 2/06
stampato il 23/05/2024 alle ore 07:59:02